PPG: We protect and beautify the world
Menu
Print |

FAQs

Domande frequenti - Italiano

   

Domande frequenti

 
 

Corruzione e concussione

D. Per importare alcuni prodotti PPG in certi paesi è richiesta una licenza. È corretto pagare una commissione a un intermediario/licenziatario per ottenere la licenza?


 
R.  Se la commissione è una tassa contrattuale o pubblicata prevista per un servizio, deve essere specificata e inclusa nella fattura destinata a PPG. Tuttavia, se l'intermediario/licenziatario richiede il versamento diretto di una commissione o pagamento supplementare, non siete tenuti a corrisponderlo e dovrete segnalare l'accaduto al consulente legale regionale o della business unit di PPG.

Erogazioni liberali

D. Il mio cliente ha richiesto a PPG di sponsorizzare un tavolo per la cena in occasione di un suo evento benefico. Anche io a volte ricevo dai clienti richieste di donare prodotti PPG per eventi benefici in cui sono coinvolti. Posso contribuire a queste attività benefiche?

R. Le donazioni a organizzazioni benefiche legittime sono consentite in alcune circostanze. Diversi fattori devono essere considerati:

  • L'organizzazione benefica deve rispettare gli obblighi normativi nazionali e fiscali previsti per le organizzazioni benefiche e superare un controllo di idoneità.
  • L'obiettivo dell'offerta e l'uso previsto della donazione devono essere in linea con i valori di PPG. 
  • Il valore della donazione deve essere ragionevole e abituale per il tipo di evento.
  • Le donazioni alla stessa organizzazione benefica in genere non devono essere più frequenti di una volta ogni 12 mesi.
  • Il cliente o una persona con uno stretto legame con quest'ultimo non devono beneficiare personalmente della donazione.

È buona prassi inviare un breve promemoria/lettera insieme alla donazione che illustri la conoscenza di PPG della finalità prevista della donazione.

Consultare il rappresentante della Conformità regionale in caso di domande.

Comunicare con i soggetti esterni

D. Cos'è la Normativa sui social media di PPG? R. La normativa è consultabile qui

Informazioni riservate e non pubbliche

D. Durante un viaggio d'affari, avevo bisogno di stampare un listino prezzi da portare con me a un meeting con un cliente. Ho inviato via e-mail il listino prezzi al mio account di posta elettronica personale e ho effettuato l'accesso da un computer del business center del mio hotel per stampare il listino prezzi. Ho agito nel modo sbagliato?                                                                                                                                                                                   

R. Non avrebbe dovuto inviare via e-mail il listino prezzi all'account di posta elettronica personale o all'e-mail dell'hotel per poterlo stampare. Le informazioni non pubbliche devono essere memorizzate solo su computer PPG. Adottiamo procedure sicure per l'accesso all'account PPG da computer non appartenenti alla società che vi permettono di collegarvi utilizzando un'opzione di accesso remoto presso il business center dell'hotel e di stampare il listino prezzi.

Il listino prezzi stampato è un'informazione non pubblica e deve essere protetta dall'accesso non autorizzato, dalla perdita accidentale e dalla divulgazione.  

D. Condivido un computer con altri dipendenti nell'area di produzione. Ognuno di noi possiede un ID di accesso PPG, tuttavia ho visto un dipendente fornire il proprio ID di accesso e la password a un altro dipendente. Devo segnalarlo?


 
R. Sì. I dipendenti non devono mai condividere l'ID di accesso o la password con nessun altro.
D. Ho ricevuto un'e-mail con una richiesta di informazioni sul cliente da quello che sembra essere un indirizzo di posta elettronica di un partner commerciale. Ho controllato e ho scoperto che non si tratta di un'e-mail legittima del partner commerciale. Cosa devo fare?

R. Ha fatto bene a procedere con cautela prima di aprire e rispondere a e-mail di mittenti sconosciuti, indirizzi e-mail strani o indirizzi di social media, in particolare quando l'e-mail richiede informazioni non pubbliche. Potrebbe trattarsi di una truffa di phishing. Le truffe di phishing sono messaggi di posta elettronica fraudolenti che sembrano arrivare da attività legittime (come un partner commerciale in questo caso, il fornitore dei servizi internet o la banca) o da qualcuno che conoscete (come gli alti dirigenti dell'azienda o i colleghi del reparto Risorse umane o Finanza).

Richiedete assistenza al team della sicurezza IT locale o al supervisore in caso di dubbi sulla validità di un indirizzo e-mail. Se si hanno dei contatti legittimi presso l'ufficio del partner commerciale, contattateli direttamente per indagare sulla richiesta di informazioni.


 

Privacy dei dati

D. Cos'è la Normativa sul trattamento dei dati riservati?

R. La normativa è consultabile qui.

D. Una responsabile mi ha chiesto un elenco di tutti coloro che hanno partecipato a un evento per ringraziarli.  È corretto inviare un foglio di lavoro che includa i numeri di telefono, gli indirizzi e i contatti di emergenza?


 

R. No, non bisogna condividere un foglio di lavoro che include informazioni personali.  Deve essere condivisa solo la quantità minima di informazioni necessaria affinché la responsabile svolga il suo lavoro; in questo caso, i nomi e gli indirizzi e-mail di PPG.

Regali, intrattenimento, pasti e viaggi

D. Negli Stati Uniti, cos'è la Normativa di PPG in materia di offerta di regali, pasti e intrattenimento ai dipendenti statunitensi del settore pubblico (governativi)?

R. La normativa è consultabile qui.

D. PPG ha firmato un importante contratto con un fornitore e io sarò il suo referente presso PPG. Il fornitore ha proposto di portarmi a pranzo e poi mi ha offerto due biglietti per il concerto di un cantante di fama nazionale. Il fornitore non mi accompagnerà al concerto. Posso andare a pranzo e accettare i biglietti?

R. È corretto andare a pranzo con il fornitore, ma se i biglietti del concerto hanno un valore superiore a quello simbolico (ossia oltre 25 dollari o equivalente), non bisogna accettarli. Potrebbe dare l'impressione che la scelta del fornitore sia stata influenzata dalla ricompensa per un favore personale o che le decisioni future saranno influenzate in modo illegittimo. Dovrebbe ringraziare il fornitore per l'offerta dei biglietti e informarlo che l'accettazione sarebbe contraria alla normativa di PPG.  
D. Ho partecipato a un evento di un fornitore e ho vinto un iPad durante un'estrazione casuale.  Posso tenerlo?
 

R. Dipende. Se l'estrazione è stata chiaramente casuale (non organizzata in alcun modo per selezionare di proposito il destinatario come vincitore), se non si è in una posizione di influenzare affari nuovi o continui con il fornitore e se il supervisore lo approva, probabilmente è accettabile tenere l'iPad.  A seconda del valore del premio, si dovrà considerare la presenza di qualche imposizione fiscale.

Se, dopo aver considerato quanto precede, si tiene il premio, prima di impegnarsi in opportunità commerciali future con questo fornitore bisogna consultare il supervisore e il rappresentante della conformità regionale.

Come sempre, in caso di domande consultare il rappresentante della conformità regionale di PPG.

 

D. Il mio reparto periodicamente assume un consulente esterno per prestare assistenza durante attività di progetto. Il consulente ha invitato alcuni di noi del reparto a un evento sportivo locale. Possiamo partecipare all'evento con il consulente?

R. Devono essere considerati diversi fattori. Bisogna chiedersi:

  • Le persone invitate ricoprono una posizione che potrebbe influenzare il proseguimento dell'assunzione del consulente per le attività di progetto?
  • Qualcuno di voi ha accettato di partecipare a eventi simili del consulente negli ultimi 12 mesi?
  • Qual è il valore dei biglietti?

Se una persona ragionevole potrebbe concludere che potreste essere influenzati durante l'assegnazione di affari futuri al consulente come conseguenza del regalo, non bisogna accettare i biglietti. Consultare il rappresentante della Conformità regionale in caso di domande.


 

D. La mia azienda vorrebbe invitare i nostri principali clienti a un importante evento sportivo locale. Parteciperemo all'evento con i clienti. Si tratta di un regalo che deve essere preventivamente approvato?

R. Poiché si sta partecipando all'evento con i clienti è considerato un intrattenimento, non un regalo. L'intrattenimento non è soggetto alle regole di approvazione preventiva dei regali, ma deve essere approvato in anticipo dal supervisore diretto. Consultare le politiche e le procedure locali in materia di regali, viaggi e spese prima di acquistare i biglietti.

Insider Trading

D. Un rappresentante del fornitore di ABC Company, un mio buon amico, mi ha riferito che ABC Company ha appena concluso un importante contratto con PPG. Benché non sia stato rilasciato un annuncio ufficiale, posso acquistare azioni di ABC Company?

R. No. Dal momento che ABC Company è una società statunitense quotata in borsa, questo potrebbe essere considerata speculazione sulla base di importanti informazioni riservate, che rappresenta una violazione della normativa PPG e delle leggi federali sui titoli.

Tutelare i beni aziendali

D. Quando uso la mia carta di credito aziendale per acquisti personali (al supermercato, al distributore di benzina e al negozio) segnalo gli acquisti come "personali" e non vengo rimborsato. Posso farlo?

R. No, non bisogna usare la carta di credito aziendale per finalità personali. Le norme di PPG non lo consentono. Le spese addebitate sulla carta devono avere solo finalità commerciali.
D. Posso richiedere il rimborso delle spese di chilometraggio fino a 500 dollari al mese. Questo mese, le mie spese di chilometraggio ammontano a soli 300 dollari. Posso addebitare 200 dollari di spese personali per carburante come spese di chilometraggio aziendali?      R. No, non è possibile addebitare le spese di carburante personali come spese di chilometraggio aziendali. Secondo le norme PPG, solo le spese aziendali effettive possono essere richieste e rimborsate.

Conformità commerciale

D. Quali sono i “segnali di rischio” relativi alla conformità delle esportazioni? R. Alcune circostanze (“segnali di rischio”) possono indicare che un'esportazione è destinata a un uso finale, utente finale o destinazione inappropriati. Alcuni esempi di “segnali di rischio” sono:
  • Un cliente o un agente addetto all’acquisto sono riluttanti a offrire informazioni sull'uso finale, conoscono poco l'attività o il prodotto o sono altrimenti evasivi.
  • Le funzionalità del prodotto sono incompatibili con l'attività del cliente o con le competenze del paese.
  • Un cliente si offre di pagare in contanti o un prezzo eccessivo per il prodotto.
  • L'installazione, la formazione o la manutenzione di routine vengono rifiutati.
  • Si richiedono itinerari o procedure di spedizione insoliti.
  • L'imballaggio è incompatibile con il metodo di spedizione o con la destinazione finale.

Collaborare con i governi

D. Il governo cinese ha premiato PPG per la sua storia di pagamenti fiscali puntuali. Hanno consegnato allo stabilimento PPG locale un cavallo in finto cristallo come oggetto commemorativo e una lettera di riconoscimento.  È corretto tenerlo ed esporlo?


 
R. Poiché il regalo è proporzionato all'occasione, il dono e le lettere possono essere conservati ed esposti nello stabilimento PPG.

D. Se incontro un funzionario eletto o nominato durante il mio lavoro in PPG, tutte le comunicazioni saranno considerate attività di lobbying? 


 

R. Non necessariamente. Le attività di lobbying hanno un'ampia definizione che include la comunicazione diretta delle richieste di lobbying a un funzionario pubblico, il coinvolgimento nella ricerca o l'attuazione di strategie per assumere i funzionari e il coordinamento con una terza parte come un'associazione di categoria o un'altra società. L'attività di lobbying è rigorosamente disciplinata; chiunque abbia intenzione di impegnarsi in tale attività deve richiedere assistenza al rappresentante regionale degli Affari governativi. 

 

D. Dovrei ringraziare con un regalo un funzionario pubblico che ha fatto visita a un ufficio o a uno stabilimento?

R. Di solito, una lettera di ringraziamento scritta a mano o inviata via e-mail è appropriata per esprimere l'apprezzamento di PPG della visita. Benché i regali siano permessi se si rispettano alcuni criteri, poiché le regole variano è meglio evitare i regali. Richiedere assistenza al rappresentante regionale degli Affari governativi in caso di domande.